PUO’ LA STAMPA 3D AUMENTARE LA TUA PRODUTTIVITA’?

Sapevi che la stampa 3D sta permettendo a molte aziende di aumentare la propria capacità produttiva, ridurre i tempi di sviluppo dei propri prodotti e sviluppare applicazioni industriali nuovissime?

  • Scopri come le soluzioni di produzione additiva 3d Professional possono aiutarti: ottieni velocità grazie alle stampanti 3D a doppio estrusore, che ti permetteranno di raddoppiare la velocità e sfruttare tutto il volume disponibile.
  • Sviluppa applicazioni ad alto valore aggiunto grazie a una vasta gamma di materiali, dalla gomma come TPU al Nylon o ai polimeri per l’industria automobilistica e aerospaziale.
  • A seconda delle tue esigenze, puoi scegliere una gamma di macchine dedicate alla produzione di parti funzionali e piccole produzioni.
zortrax endureal camera

QUALI POSSONO ESSERE I CAMPI APPLICATIVI DELLA STAMPA 3D PROFESSIONALE

La stampa 3D nell’industria automobilistica è ormai essenziale, le applicazioni di produzione additiva diventano più numerose, guidando lo sviluppo e l’adattamento di processi e tecnologie per soddisfare le esigenze specifiche e affrontare i vincoli di questo settore in rapida evoluzione.

Le stampanti 3D industriali hanno aperto nuove strade in ogni fase della produzione di autoveicoli; dalle fasi di prototipazione funzionale, progettazione e produzione di utensili alla produzione di parti, l’industria automobilistica è uno dei pionieri nell’uso e nell’integrazione della stampa 3D nei suoi processi.

3D PROFESSIONAL PER L’AUTOMOTIVE

Le nostre tecnologie di produzione additiva consentono di progettare parti automobilistiche con geometrie complesse che sarebbero difficili o impossibili da produrre con metodi tradizionali offrendo vantaggi come la riduzione del peso, ottimizzando così l’efficienza energetica e riducendo le emissioni di CO2 dei veicoli, ad esempio.

Eliminando la necessità di utensili e assemblaggio, la stampa 3D riduce significativamente i costi e i tempi di sviluppo della prototipazione e della produzione di parti funzionali, durevoli e rigide.

La produzione additiva ha rivoluzionato il settore calzaturiero con l’introduzione di nuove soluzioni per realizzare solette, intersuola e suole con design unici, offrendo prestazioni migliori che non possono essere raggiunte con i processi di produzione tradizionali.

La stampa 3D consente ai produttori di scarpe di produrre rapidamente serie piccole o medie di parti personalizzate per gli atleti o di personalizzare un modello di scarpe accelerando il suo lancio sul mercato. La facilità di iterazione fornita dalla produzione additiva si riflette sul lavoro dei progettisti, che si sentono più a loro agio nel prendere più possibilità ed essere più avventurosi nelle loro proposte.

3D PROFESSIONAL PER IL FOOTWEAR

Con varie stampanti 3D sul posto, ora puoi avere nuovi progetti letteralmente nel palmo delle mani. Questo è un enorme vantaggio per i designer, perché ora possono validare volumi, dimensioni e forme geometriche che non potevano visualizzare con un modello digitale.

Se i designer possono stampare un modello di scarpa in 3D il giorno successivo, l’intero team ha la possibilità di sfruttare ulteriormente il proprio potenziale creativo.

L’industria aerospaziale e della difesa (A&D) è uno dei primi ad adottare la stampa 3D, con il primo utilizzo della tecnologia risalente al 1989. Ora, tre decenni dopo, A&D rappresenta una quota del 16,8% del mercato manifatturiero additivo da $ 10,4 miliardi e contribuisce fortemente agli sforzi di ricerca in corso nel settore.
Il progresso di Manifattura additiva all’interno di A&D è in gran parte guidato dai principali attori del settore, tra cui GE, Airbus, Boeing, Safran e GKN.

3D PROFESSIONAL PER IL SETTORE AEROSPAZIALE

Per industrie come l’aerospaziale e la difesa, dove vengono prodotte parti altamente complesse a basso volume, la stampa 3D è l’ideale. Utilizzando la tecnologia, possiamo creare geometrie complesse senza dover investire in costose attrezzature per utensili. Ciò offre agli OEM e ai fornitori del settore aerospaziale un modo economico per produrre in modo conveniente piccoli lotti di pezzi.